Mindfulness

Mindfulness (consapevolezza) è definita come un atteggiamento curioso, aperto e privo di valutazione nei confronti dell'ambiente circostante, del proprio corpo e del proprio stato mentale. Ciò include anche sentimenti, emozioni e ricordi. Di conseguenza, le sensazioni e le esperienze sensoriali che proviamo nel qui e nell'ora sono accettate e osservate.

 

La consapevolezza può essere intesa come una forma di attenzione in relazione a un particolare stato di percezione.

 

Nella modalità di mindfulness, ci permettiamo di essere pienamente consapevoli di ciò che i nostri sensi percepiscono e sperimentano senza valutarlo. Si tratta di arrendersi al momento. La consapevolezza è un'abilità che si può imparare e allenare:  stare con i nostri pensieri nel qui e ora senza essere distratti dal rimuginare del passato e dalle preoccupazioni e dalle fantasie del futuro. La consapevolezza può aiutarti a rilassarti, ma non è una tecnica di rilassamento.

La consapevolezza può essere allenata e contribuire al nostro benessere. L'origine della consapevolezza come esercizio proviene da tradizioni buddiste che risalgono a 2600 anni fa. Con questi insegnamenti, l'allenamento per la consapevolezza viene utilizzato per sviluppare saggezza e forza interiore. Tuttavia, la pratica della consapevolezza può essere utilizzata indipendentemente dalla religione o dai sistemi di credenze ed è efficace come metodo nella vita di tutti i giorni.

È una forma dell'essere in cui mente e cuore si uniscono nella compassione per noi stessi. La consapevolezza si esercita per riconoscere i pensieri e le percezioni come visioni soggettive della realtà (e non come verità oggettiva), in modo che tutti possano essere in grado di prendere le distanze dalle tempeste dei sentimenti e dalle capriole dei pensieri. Si tratta di fermarsi ed esercitarsi consapevolmente, percepire e regolare i processi interiori durante la vita di tutti i giorni in modo che lo stress non venga prodotto. Uno degli obiettivi del training è essere proattivi e non reattivi. Attraverso un'attenta osservazione, i bisogni vengono percepiti e rispettati. Automatismi e programmazione possono essere disinnescati dalla consapevolezza. Quindi la consapevolezza é una porta per la libertà e la pace.

 

Perché Mindfulness?

 

La tensione, l'irritabilità o la mancanza di concentrazione causano stress permanente e hanno effetti negativi sulla salute. La pressione da performance e il ritmo sempre più veloce della vita spingono le persone ai loro limiti, causando stress e disarmonia. Lo stress fa perdere alle persone il contatto con se stessi. La consapevolezza aiuta a riconnettersi con il corpo e il mondo interiore. Mindfulness ti aiuta a trovare e mantenere la tua centratura.

 

La consapevolezza è generalmente usata per:

 

- sperimentare noi stessi e i nostri ambiti esistenziali in modo più consapevole

 

- sentire di più il nostro corpo

 

- incentivare calma e pazienza

 

- avere meno preoccupazioni

 

- uscire dall'automatismo della routine quotidiana

 

- aumentare la qualità della vita

 

 

Nell'AMBITO LAVORATIVO, la consapevolezza è molto utile per

 

- migliorare chiarezza e concentrazione

 

- ridurre lo stress

 

- aumentare la rilassatezza

 

- lavorare in modo più efficiente e risparmiare tempo

 

- scegliere un atteggiamento pro-attivo e creativo

 

Nel mio formato di coaching "Mindfulness Training per riduzione dello stress", vengono utilizzati approcci della moderna metodologia di mindfulness, come Mindfullness Based Stress Reduction (MBSR) secondo Jon Kabat-Zinn e altri interventi tradizionali come quello del buddismo. Varie tecniche quotidiane, inclusi esercizi di meditazione seduta e camminata, aiutano a coltivare la consapevolezza per mantenere uno stato d'animo calmo e pacifico.

 

Offro il Coaching Mindfulness  in sessioni individuali e di gruppo o come corso.

 

Per informazioni e appuntamenti contattami: 0176-99203213 - info@danielazenone.con